Telegram
Telegram

La Feralpisalò pareggia 1-1 la semifinale d’andata dei playoff di Serie C. Nel primo tempo la squadra di Zenoni soffre l’intraprendenza della Triestina che pressa molto e impone il suo gioco. Nonostante qualche squillo di Scarsella, la squadra di Zenoni è parsa nervosa e poco attenta soprattutto in difesa. E’ su un disimpegno sbagliato del reparto arretrato che Granoche trova il gol al 33esimo con un cucchiaio che bacia il palo prima di varcare la linea. Nel secondo tempo è un’altra Feralpisalò. I ragazzi di Zenoni campeggiano a lungo nella metà campo avversaria. Il gol del pareggio lo trova Maiorino con un destro centrale ma potente che buca le mani a Offredi. Le occasioni per i verdeblù fioccano nella seconda parte di gara. Scarsella dopo tanti tentativi di vede annullare il gol del sorpasso per fuorigioco. Ancora qualche occasione per gli uomini di Zenoni nel secondo tempo, ma la partita termina 1-1. Ora il ritorno a Trieste.

 

Primo tempo – Parte forte in pressing la Triestina che nei primi minuti di gioco impedisce alla squadra di Zenoni di tessere azioni pericolose. Il primo acuto è un tre contro due della Triestina dopo un solo minuto di gioco. In area il pallone arriva a Mensah che si lascia cadere in maniera vistosa dopo un contatto. Al decimo minuto di gioco la Triestina conquista il primo calcio d’angolo della partita. Un corner che non ha avuto sviluppi pericolosi per la Feralpisalò che fatica a distendersi. Sei minuti più tardi la squadra di casa conquista una punizione poco distante dal limite d’area, sul lato sinistro.  La conclusione, forte, finisce contro la barriera e si spegne in rimessa laterale. Un minuto dopo ancora Feralpisalò, con un pallone che arriva in area dalla destra. Caracciolo tenta la sponda, ma Scarsella non si fa trovare pronto sotto porta. La partita finalmente si accende. Ancora una volta Scarsella prova ad impattare un pallone complicato dalla sinistra, ma la mira non è precisa e la conclusione termina alta.

Telegram
Telegram

Cinque minuti dopo risponde la Triestina. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, Granoche si defila sulla destra e lascia partire un cross arretrato a mezza altezza in area. Sul pallone arriva Maracchi che calcia in porta, ma la conclusione viene murata. Sul tap-in Codromaz calcia a lato. Al 32′ minuto di gioco la Triestina passa in vantaggio. Distrazione fatale della coppia difensiva di casa, Granoche si invola e a tu per tu con Livieri disegna un morbidissimo cucchiaio che impatta prima sul palo e poi varca la linea. Al 41esimo la Triestina si guadagna un calcio di rigore. Altra palla persa dalla difesa, Marchi in area in scivolata tenta di fermare Codromaz. Per l’arbitro non ci sono dubbi: rigore. Granoche sul dischetto però sbaglia l’appuntamento con la doppietta. Il primo tempo termina 0-1 per la Triestina. Un risultato meritato alla luce dei tanti errori della difesa di casa.

Secondo tempo – Le due squadre entrano in campo molto motivate. Non mancano contrasti duri, ma sportivi, e duello a centrocampo. Sul piano della freschezza la Triestina sembra averne comunque di più. Dopo 6 minuti, Steffè lascia partire un missile terra aria con il sinistro che esce di un niente. La reazione della Feralpisalò arriva quattro minuti più tardi. Palla giocata in mezzo a cercare l’ennesimo inserimento di Scarsella. Il numero 14 verdeblù non riesce però a dare forza e precisione al tiro. I ragazzi di Zenoni insistono. Al tredicesimo Caracciolo riceve in area, si sistema la palla sul sinistro e calcia a giro. Palla out di poco. Il gol della Feralpisalò è nell’aria e arriva al 18′. Maiorino rincorre una palla sulla fascia sinistra e dopo essersi accentrato calcia forte in porta. Palla centrale, ma potente abbastanza da bucare le mani di Offredi. Pareggio meritato degli uomini di Zenoni che continuano ad attaccare una Triestina che all’improvviso si trova impaurita e senza idee. Al 26′  dopo due corner consecutivi viene annullato il gol del sorpasso della Feralpisalò. Cross dalla destra di Ferretti, Legati da pochi passi svirgola la conclusione e la palla arriva a Scarsella che deposita in rete. Alta però la bandierina del primo assistente Bruni che ferma tutto. Nel corso della seconda parte la Feralpisalò ci prova ancora, ma la partita termina 1-1.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteDalle minacce alla richiesta di soldi per la tranquillità: arrestato stalker
Articolo successivoBrescia ricorda la figura di Papa Paolo VI: “Patrimonio della Chiesa”