Firmata l’ordinanza: Lombardia arancione da domenica non senza polemiche
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram

Il ministro della salute Roberto Speranza ha firmato l’ordinanza che riclassifica la nostra regione declassandola dalla fascia di rischio più alta a quella intermedia. In poche parole, come era già noto ormai da ore, la Lombardia da domenica torna arancione.

L’ordinanza di oggi sostituisce, di fatto annullandola, quella dello scorso 16 gennaio che aveva inserito la Lombardia in zona rossa. Il documento ha validità dal giorno della pubblicazione in Gazzetta ufficiale per 15 giorni.

Il passaggio è avvenuto con un ampio strascico di polemiche dovute alle reciproche accuse di errori sulla valutazione e sull’invio dei dati. Questo cambio, come si legge nel testo, è avvenuto “in ragione degli elementi sopravvenuti conseguenti alla rettifica dei dati operata dalla Regione Lombardia ora per allora, come certificati dalla Cabina di regia”.

6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram

Ha accolto con favore la firma il governatore lombardo Attilio Fontana che non ha però mancato di rimarcare la bontà del lavoro fatto in Regione: “Ciò è stato raggiunto grazie alla determinazione di Regione Lombardia che ha ricorso al Tar che ha evidenziato come ci fossero delle anomalie nei conteggi effettuati a Roma”.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!