Telegram

Venerdì 16 agosto, sono caduti i primi grappoli nei vigneti del versante su del Monte Orfano. E’ ufficiale, la Franciacorta ha dato il via alla vendemmia bresciana 2019. Il grosso tuttavia, partirà in realtà tra il 25 agosto e la prima settimana di settembre.

Gli ettari coinvolti sono oltre 3100, di cui 1900 coltivati a regime biologico per una produzione di Docg ormai arrivata a quota 17,5 milioni di bottiglie. Grande, grandissimo il ritardo nella maturazione, ovviamente dovuto agli eventi climatici di una stagione decisamente irregolare.

Infatti, alla grande siccità di giugno e di luglio, con le temperature che spesso hanno superato la media stagionale, le piogge, che hanno contraddistinto la fine del mese, sono state fondamentali e hanno risolto i problemi di carenza idrica di alcune zone del comprensorio.

Telegram

Tuttavia, la somma delle condizioni dell’annata lascia presumere che per la prossima ci saranno dei cambiamenti. Dopo la grande produzione dell’anno scorso, le piante non hanno avuto una fertilità eccessiva.

Sicuramente, l’andamento meteorologico dei prossimi giorni sarà determinante per definire la qualità delle basi Franciacorta 2019.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!