Telegram

La Germani Basket Brescia Leonessa, si è quindi rinforzata, mettendo a segno tre colpi tutti a stelle e strisce. La società bianco blu ha rinforzato tre reparti della rosa che avevano evidente bisogno, andando a coprire i ruoli di guardia, ala grande e centro con tre innesti di tutta esperienza come Lansdowne, Horton e Cain.

Partendo dal centro, ruolo che la scorsa stagione ha tolto rimbalzi, punti e punti classifica, Tyler Cain è sicuramente il 203 cm che sotto canestro può dominare. Nato a Rochester, in Minnesota il 30 giugno 1988,  Cain è un prodotto dell’Università di South Dakota. L’ americano è in Europa dal 2010, ex Riga, squadra lettone, con cui vince due campionati e con la quale si cimenta in EuroCup nella stagione 2011-2012. In estate 2012 si trasferisce ai Barons di Riga, chiudendo la stagione in doppia cifra tra punti e rimbalzi. L’anno successivo approda in Italia per la prima volta, chiamato dalla Fulgor Forlì, le ottime cifre ottenute in Romagna gli valgono una chiamata nel massimo campionato francese, dove gioca tre stagioni: al Pau Orthez, al Dijon e, infine, allo Chalons-Reims. Torna in Italia nel 2017, a Varese, dove in due anni gioca con quasi una doppia doppia di media tra punti segnati e rimbalzi totali.

Il secondo acquisto ufficiale è stato Ken Horton, classe 1989 nato a Ossining, con la squadra dell’università ha giocato dal 2007 al 2012. Dopo non essere stato scelto al Draft NBA di quell’anno, inizia la sua carriera europea, dalla Francia alla Germania, passando per Cipro e Finlandia. Nell’estate del 2018, infine, si trasferisce in Kazakistan al BK Astana, con cui vince il campionato nazionale e raggiunge i quarti di finale della VTB League.

Telegram

L’ultimo tassello corrisponde al nome di DeAndre Lansdowne, nato a Albuquerque in New Mexico, il 6 giugno 1989. Lansdowne è un prodotto del Fort Lewis College, dal quale è uscito nel 2011.  Lascia la pallacanestro per un periodo di tempo lungo 4 anni, poi nel 2015 decide di giocare in Messico, vestendo la maglia dei Pioneros de Delicias.

Arriva poi in Europa, in Germania, precisamente ad Amburgo nelle fila dei Hertener Löwen poi a Braunschweing. Con la compagine gialloblu resta due stagioni, la seconda annata lo vede grande protagonista, con 18.6 punti a referto, che gli valgono il secondo posto della classifica dei Top Scorer della Bundesliga, e 3.4 rimbalzi di media a gara.

 

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!