Image default
Brescia calcio Notizie Sport

Gli Ultras Brescia 1911 incontrano Cellino: “Vogliamo un settore dello stadio”

“L’ultima cosa che vogliamo è danneggiare il Brescia Calcio. Non vogliamo nessun vantaggio ma una collocazione all’interno dello stadio di Mompiano”. Con queste parole il gruppo Brescia 1911 ha chiesto e ottenuto a gran voce un incontro con Massimo Cellino per ottenere delle risposte.

E’ accaduto questa sera poco dopo le 18.30 davanti alla sede del Brescia Calcio in via Solferino dove un gruppo di circa una trentina di tifosi dei Brescia 1911 si è presentato pacificamente per protestare.

All’esterno della sede, sulla rotatoria di via Solferino, è stato anche esposto uno striscione con la scritta “BSFC: Verba Volant” in merito a quanto accaduto in occasione della gara con il Bologna e la chiusura del settore di Curva Sud, quello che i Brescia 1911 hanno scelto per occupare gli spalti dello stadio Rigamonti, dato interamente ai tifosi ospiti.

E così, in avvicinamento alla gara con la Juventus di martedì ma soprattutto per chiarire una questione rimasta in sospeso il gruppo capitanato da Diego Piccinalli ha prima incontrato sotto la sede il Direttore Sportivo Stefano Cordone e poi hanno ottenuto un colloquio con Massimo Cellino.

La richiesta del gruppo è quella di un settore popolare, con prezzi popolari, dove poter sprigionare la propria passione ed il proprio tifo per la squadra della città. Quella che sempre, come hanno sottolineato, hanno seguito in ogni categoria e in ogni situazione.

Questa l’intervista rilasciata ai ostri microfoni da Diego Piccinelli, leader dei Brescia 1911:

Elive Brescia - Trasmissioni

TG News & Sport

Tutti i giorni

Edizioni : 12.30 - 13.30 - 19.00 - 20.00 - 22.30 - 24.00 | CANALE 16

Sette & Mezzo

Tutte le sere

alle 19.30 e alle 23.00
CANALE 16
con Paolo Bollani

Elive Newsletter

Info e Commerciale

  • News@elivebrescia.tv
  • Commerciale@elivebrescia.tv

Copyright © 2018 Elivebrescia | Europalive srl | P.Iva 11855291008 | Made in Gamke.it | AB Design Team Works | Leggi la Privacy e Cookie Policy