Telegram
Telegram

Ci sono due punti del Lago di Garda fortemente inquinati. Due su cinque, quelli ispezionati dalla Goletta dei laghi: la campagna di Legambiente. Si tratta della foce del torrente vicino al porto di Padenghe e a Desenzano nei pressi della Spiaggia d’oro. Stando alle rilevazioni effettuate il limite del valore di batteri fecali Escherichia Coli, fissato per legge a 2000 unità per 100 millilitri, viene ampiamente superato. Nel sito di Desenzano il risultato è impressionante: si arriva a 34.000 unità, come scrive il quotidiano Bresciaoggi, 17 volte la soglia di “forte inquinamento”. Entro i limiti sono invece risultati essere gli altri tre punti esaminati: quello alla foce del torrente Barbarano, alla foce del canale alla spiaggia delle Rive di Salò e allo scarico a sud della Lega Navale sempre a Desenzano. In questa fase sono al vaglio numerose idee ed ipotesi di depurazione delle acque, ha spiegato Legambiente, ma per prima cosa bisogna eliminare le fonti inquinanti che scaricano nel lago.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteSerie A: le date ufficiali del campionato. Il via il 25 agosto
Articolo successivoBrescia: ufficializzati data e ora dei test amichevoli in Austria