Il centro vaccinale al Freccia Rossa
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram

“L’ultimo aggiornamento di questa mattina certifica che la Lombardia ha somministrato 1.877.416 dosi, quindi entro la fine della settimana supereremo sicuramente i 2 milioni di inoculazioni – ha dichiarato il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana in merito all’avanzamento delle vaccinazioni – La campagna vaccinale procede speditamente con un ritmo che fa registrare una media giornaliera di 40.000 vaccinazioni, ma siamo pronti ad incrementare i numeri appena arriveranno nuove forniture”.

Over 80

“Con 127.013 somministrazioni, fino a domenica 11 aprile, tutti gli over 80 che hanno aderito alla campagna vaccinale anti Covid (668.033) avranno ricevuto la prima dose di vaccino”. Così Regione Lombardia ha aggiornato sulla situazione della campagna vaccinale per gli ultraottantenni.

Verranno somministrate a questa categoria mediamente 23mila dosi al giorno in tutta la Lombardia. Sono coinvolti in questa fase sia gli over 80 già prenotati e raggiunti da sms o telefonata, sia quelli che per qualche motivo non avevano ricevuto l’appuntamento e che da ieri si possono auto presentare presso i Centri vaccinali. Per coloro che invece non avessero ancora aderito circa 58.000, da ieri è previsto possano farlo attraverso il Portale regionale-Poste Italiane.

Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram

Over 80 domiciliari

Entro il 20 di aprile riceveranno la prima dose anche i restanti over 80 che hanno manifestato l’esigenza di essere vaccinati a domicilio circa 50.000, di cui ad oggi 12.164 sono già stati vaccinati.

Personale scolastico

Per quanto riguarda il personale scolastico le dosi inoculate sono 183.860, pari all’82% della platea aderente di 222.234 soggetti.

Pazienti estremamente vulnerabili ospedalieri

Un capitolo a parte riguarda i pazienti estremamente fragili che in Lombardia sono più di 294.646. La vaccinazione per questi soggetti è stata avviata il 18 marzo scorso presso i centri di riferimento delle strutture sanitarie pubbliche e private della Lombardia e 47.936 hanno già ricevuto la prima dose. Da domani 9 aprile per coloro che non sono seguiti da un centro specialistico ospedaliero, la prenotazione sarà possibile sul Portale regionale (Poste Italiane). I cittadini che non riuscissero ad iscriversi direttamente sul portale potranno rivolgersi al proprio medico di medicina generale che valuterà l’inserimento negli elenchi di priorità vaccinale.

Disabili gravi

Per quanto riguarda poi la categoria dei disabili gravi gli elenchi trasmessi dall’Inps indicano 283mila soggetti aventi diritto legge 104. Di questi 89.348 hanno già ricevuto la prima dose, per coloro che invece non sono ancora stati coinvolti, insieme ai loro caregiver, potranno prenotare l’appuntamento sempre dallo stesso portale online.

Dal 16 aprile sarà consentita la prenotazione del vaccino anche per i caregiver dei disabili e degli estremamente vulnerabili che hanno già ricevuto la somministrazione e per i genitori dei minori non vaccinabili.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!