Il mercatino di Natale nella città di Marsa, nel sud-est di Malta, offre agli abitanti del posto e ai turisti la possibilità di provare la cultura cinese e assaggiarne il cibo tradizionale. Il mercato è stato aperto martedì e durerà fino al 23 dicembre.

Proprio come la maggior parte dei mercatini di Natale in tutta Europa, quelli nelle città e nei villaggi di Malta accolgono i visitatori con luci festive, piatti tradizionali delle vacanze invernali e persino parchi giochi per bambini.

Nel mercatino di Natale di Marsa, un accattivante angolo culturale cinese è la novità di quest’anno.

Il China Cultural Centre di Malta ha decorato il suo stand con lanterne rosse e nodi cinesi e invita i suoi visitatori a imparare la calligrafia tradizionale cinese. Alcuni degli stand propongono prodotti artigiani e artistici, cibi e bevande cinesi tradizionali appena fatti.

Si tratta della prima volta in cui la cultura cinese viene esposta al mercatino di Natale di Marsa, ha detto a Xinhua l’organizzatore Charles Margo.

“Accogliamo tutte le culture in questo particolare mercato”, ha detto Margo.

Julia, 6 anni, ha scritto il suo nome sia in cinese che in inglese con un pennello cinese con l’aiuto del personale del China Cultural Centre.

Sperimentare la cultura cinese nel mercatino di Natale è “bello e qualcosa di nuovo”, ha detto a Xinhua il padre di Julia, Peter Psaila.

Psaila non ha ancora visitato la Cina, ma conta di andarci con la sua famiglia.

“La gente dice che è fantastico, grandioso. Ma per me questa è la prima volta che lo provo”, ha detto Priscilla Fava, 44 anni, a Xinhua, mentre aspettava due tazze di bubble tea al latte “Tapioca Pearls” insieme a sua figlia.

Fava ha affermato che acquista spesso prodotti fabbricati in Cina. “La qualità è buona e non sono costosi”, ha detto Fava.

Dragana Margo, 35 anni, ha detto a Xinhua che il cibo cinese è uno dei preferiti di lei e della sua famiglia.

“Sono molto felice che quest’anno il cibo cinese entri nel mercatino di Natale. Credo che a molte persone qui piaccia il cibo cinese”, ha detto mentre acquistava panini caldi al vapore e saltati in padella.

I maltesi apprezzeranno sicuramente la possibilità di provare la cultura, l’arte e il cibo cinesi qui al mercato, ha affermato il consigliere comunale di Marsa Dominic Spencer.

Questa è la prima volta che il China Cultural Center partecipa a un mercatino di Natale locale. Si tratta di “una buona opportunità per diffondere la cultura cinese e raccontare storie cinesi”, ha detto a Xinhua Yuan Yuan, direttore del centro.

Durante i primi giorni del mercatino di Natale di Marsa, un team medico del Centro Regionale Mediterraneo per la Medicina Tradizionale Cinese (MRCTCM) fornisce anche servizi medici gratuiti alla gente del posto.

Dong Xiaoyan, a capo del 18esimo team medico cinese per Malta al MRCTCM, ha dichiarato a Xinhua che lei e il suo team spiegheranno ai visitatori l’importanza della medicina tradizionale cinese.

Chen Juheng, presidente della Chinese Community Association a Malta, ha detto che questa è la prima volta in cui la sua associazione è coinvolta in un mercatino di Natale a Malta.

L’aggiunta di elementi cinesi a questo mercatino di Natale offrirà ai maltesi un’esperienza rinfrescante e contribuirà anche a promuovere gli scambi culturali tra Cina e Malta, ha affermato. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCina: Xinjiang, commercio estero +60% nei primi 11 mesi
Articolo successivoCapriolo, 38enne investita muore sul colpo