Telegram

Il Brescia compie l’impresa d’iniziare nel migliore dei modi il campionato. Vittoria a Cagliari, davanti a Cellino applauditissimo dalla sua ex tifoseria. Grande prestazione delle rondinelle meritevoli del successo targato Donnarumma con un gol su calcio di rigore. Tre punti sulla strada per la salvezza, ancora lunga e difficile, ma miglior inizio non si poteva sperare. L’avvio del Brescia era però difficoltoso. Complice la foga del Cagliari i primi 5′ di gioco sono tutti in apnea per la squadra di Corini. L’errore clamoroso di Joao Pedro, solo davanti a Joronen, svegliava i biancoazzurri. Tonali saliva in cattedra aumentando i giri del motore della squadra. Il Brescia ne giovava e sulla corsia di destra nascevano le migliori occasioni. In una di queste Donnarumma svettava di testa su perfetta assistenza di Bisoli. La gioia del gol durava poco con il Var ad annullare per posizione di fuorigioco dell’attaccante campano. Lo stesso Donnarumma, ancora su assist di Bisoli provava nuovamente la via del gol trovando un superlativo Rafael. Nella ripresa ancora la Var inchiodava il Brescia. Bisoli colpiva di testa mandando la palla in fondo al sacco, l’arbitro annullava per fuorigioco di rientro del centrocampista capitano di serata. Il Var toglie ma il Var concede. Cerri devia impercettibilmente un contro cross di testa di Chancellor. L’arbitro, dopo aver consultato il monitor a bordo campo, decretava il rigore per le rondinelle. Dal dischetto Alfredo Donnarumma era perfetto: palla da una parte e portiere dall’altra, Brescia in vantaggio. Sotto di una rete il Cagliari, con poche idee, cercava con la forza della disperazione di raddrizzare la serata. Castro, neo entrato, segnava il pareggio ma in netta posizione di off-side. Nella parte finale di gara il Brescia pagava dazio dal punto di vista fisico concedendo campo al Cagliari. Corini toglieva Donnarumma prima e Spalek inserendo Zmrhal e Gastaldello. Joronen si erigeva a padrone della porta con due interventi miracolosi. E nel finale Ayè, tutto solo, sprecava il gol del possibile 2-0.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!