Telegram

Avevano escogitato un apparecchio elettronico capace di mandare in tilt i distrubitori automatici di generi alimentari e in un paio di mesi erano riusciti a sottrarre un piccolo bottino stimato attorno a 5mila euro. Un’indagine durata un mese e portata avanti dai Carabinieri di Isorella ha permesso di identificare e bloccare una coppia italiana residente nel cremonese.

Isorella, Calvisano, Carpenedolo e altri paesi della provincia di Mantova e Cremona sono stati i luoghi dove i due, classe 1970 lui e 1971 lei, erano riusciti a mettere in atto il loro trucchetti sottraendo beni di ogni genere.

Nei giorni scorsi i militari hanno bussato alla porta della loro abitazione e quanto ritrovato ha confermato tutti i sospetti: ben 90 pezzi fra salumi e formaggi (alcuni di pregio e conservati sottovuoto) per un valore di circa un migliaio di euro.

Telegram

Oltre alla refurtiva i Carabinieri hanno rinvenuto anche i dispositivi elettronici studiati appositamente per inteferire e mandare in tilt le centraline dei distributori automatici, oltre a vario materiale necessario per la loro realizzazione.

La coppia di ladri è stata subito denunciata, mentre tutti i prodotti recuperati sono stati riconsegnati al legittimo proprietario.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!