Inzaghi: “Guardiamo avanti, la squadra ha reagito”
Telegram
Telegram

Il Brescia non riesce ancora a vincere al Rigamonti. Anche domenica contro l’Alessandria è arrivato un pareggio per 1-1, che però sa di amarezza vera. Il dispiacere – mostrato da Inzaghi nella conferenza post partita e raccontato dallo stesso per i calciatori delle Rondinelle – c’è soprattutto per la consapevolezza di aver creato molte occasioni e di aver meritato la vittoria.

Nelle parole di fine gare di Pippo Inzaghi infatti si percepisce molta delusione, per come è andata la sfida e per il fatto di non aver saputo concretizzare il gioco prodotto e le occasioni create. L’allenatore piacentino si è detto comunque positivo per il temperamento mostrato dai giocatori, nonostante la settimana complicata per via del “caos” societario.

Il tecnico del Brescia ha voluto ringraziare ancora i tifosi per “il supporto che hanno dimostrato e la vicinanza alla squadra, sin dal ritiro in albergo prima della partita”. Inzaghi ha aggiunto anche: “sembrava avessimo vinto il campionato, e questo ci da tanta forza”.

Telegram
Telegram

Infine il tecnico delle Rondinelle non ha voluto parlare degli episodi dubbi della partita e dell’arbitraggio, poiché “bisogna andare avanti”. Quel che è emerso da questa sfida interna è il carattere della squadra; inoltre, appare chiaro che l’intero spogliatoio remi tutto dalla stessa parte, e soprattutto che sia tutto con mister Inzaghi.

Super Pippo ha tenuto anche a ricordare come la rosa bresciana sia la quarta più giovane della cadetteria, perciò servono tempo e pazienza, oltre che imparare a gestire i momenti e le “pressioni” delle gare interne.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePerturbazione di San Valentino, arriva la neve?
Articolo successivoL’An cade contro Recco, ma la squadra può crescere