Telegram

Non è di certo stata una preparazione da 10 in pagella quella dell’ItalBasket in vista del mondiale in Cina che inizierà sabato 31 agosto. La preparazione appunto, finisce con un’altra sconfitta, la sesta di fila per i ragazzi di coach Meo Sacchetti.

Nell’ultimo torneo pre mondiale, quello di Shenyang, dopo le due sconfitte, comunque positive contro Serbia e Francia con il risultato di 71-65 e 82-80; sono arrivati passi indietro, e non pochi. La Nuova Zelanda infatti ha vinto l’ultima amichevole 88-82, dimostrandosi padrona del parquet per quasi tutti i quattro quarti.

L’eccezione, l’ha fatta un terzo quarto giocato alla riscossa da parte degli azzurri, ma con scarsi risultati. Un fuoco di paglia si potrebbe dire, dato che i Tall Blacks, dopo essere stati raggiunti sul -3, in un amen hanno allungato sul +14.

Telegram

E gli ultimi due tagli ?, una domanda che si sta ponendo in queste ore anche Sacchetti. Il coach della Vanoli Cremona ha infatti deciso di restare con 14 giocatori fino a giovedì 29, giorno indicato per la comunicazione dei 12 interpreti del prossimo mondiale.

Datome sembra recuperato, ed il sospiro di sollievo è enorme. Gallinari nell’ultimo torneo sta mettendo benzina al motore, Belinelli anche. Loro tre saranno imprescendibili per togliersi delle belle soddisfazioni durante la manifestazione.

Intanto gli azzurri, si sono trasferiti a Foshan, sede della prima fase della competizione.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!