Telegram
Telegram

Trovarsi al Pronto soccorso non è praticamente mai sintomo di qualcosa di buono, e in questi ultimi anni è stato anche peggio a causa delle precauzioni anti-covid. Da oggi però, recarsi al Pronto soccorso del Civile di Brescia sarà se possibile meno pesante grazie alla presenza dei volontari della Croce rossa.

La novità è figlia di un accordo fra le due storiche realtà, messo nero su bianco le scorse ore con l’obiettivo dichiarato di migliorare la qualità del servizio per i cittadini.

La presenza dei volontari consentirà di migliorare l’accoglienza dei pazienti, umanizzando le cure attraverso l’ascolto e l’accompagnamento all’intervento, anche nelle situazioni difficili, supportando il paziente e il suo familiare. Fra i compiti dei volontari vi sarà quello fondamentare di raccordo fra paziente, familiari e personale del Ps, sostenendo la persona quando è sola e non autonoma, fornendo indicazioni di carattere non sanitario o sui processi tipici dell’area emergenza/urgenza.

Telegram
Telegram

Per essere più precisi sui servizi che saranno svolti dalla Croce Rossa citiamo: informazione su tempi di attesa e su eventuali percorsi successivi, accoglienza dei codici meno urgenti, alleviare situazioni di ansia, ascoltare di pazienti e assicurare riservatezza e dignità alle persone nei momenti più duri.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteOggi in Cdm il decreto Aiuti Bis, fra cuneo fiscale e bonus
Articolo successivoDopo l’alluvione, in Val Camonica pattuglie anti-sciacallaggio