Telegram

E’ uno dei video più cliccati del web tra la Valsabbia e la Valle del Chiese con punte in tutta la provincia. Trattasi di una pellicola hard amatoriale girata tra le zone del Lago d’Idro e Storo. Il titolo lascia poco spazio all’immaginazione “Una sorella facile” tradotto in inglese per un appeal internazionale nel mondo del porno. A destare scalpore non è stata solo la location scelta per girare la pellicola quando all’utilizzo di attori in erba ma soprattutto autoctoni con un marcato e forte accento bresciano e trentino. Il filmato della durata di un’ora e mezza inizia con un incontro nell’area pic nic a ridosso delle sponde del Lago d’Idro in località Grotta di idro. Dalle prime scene nasce la trama del film, tipicamente di un film hard, a raccontare di una copia che si reca in visita ai ruderi di un maniero abitato dal fantasma di una castellana di facili costumi, che dopo aver fatto sesso con gli uomini di passaggio li uccide. Il rudere in questione è il castello di Santa Barbara di Landrone scambiata da qualcuno all’inizio per la Rocca d’Anfo. Oltre alla trama anche la recitazione non delude. Gli aspiranti porno divi non hanno certo frequentato un corso di dizione prima delle riprese: due dei protagonisti maschili tradiscono un marcato accento bresciano, mentre la ragazza è chiaramente trentina. Qualcuno millanta di averla riconosciuta, impresa non difficile considerando che si recita a volto e non solo scoperto. Sta di fatto che la Valle del Chiese ora è al centro di un video tra i più cliccati del web.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!