Telegram

Doveva essere una giornata come le altre, una di quelle da trascorrere in piscina per cercare un po’di refrigerio dalla calura estiva. Ed invece la giornata di Paolo Masserdotti si è trasformata in tragedia. L’uomo è infatti annegato nell’impianto della piscina Lamarmora di via Rodi. Erano circa le 19.30 quando Paolo Masserdotti si immergeva per un tuffo rinfrescante. Accanto a lui nuotano numerosi bambini che lo vedono entrare in acqua ed immergersi. Ad un tratto la tragedia. E’ uno di bambini che nuotano accanto a lui a lanciare l’allarme gridando. Immediato è scattato il protocollo di soccorso con il personale a bordo piscina. Allo stesso tempo è partita la chiamata al 112 alla quale si aggiunge una pattuglia della Polizia. Paolo Masserdotti viene riportato in superficie dove gli viene praticato il massaggio cardiaco. Sono attimi lunghi, eterni. L’85 enne viene trasportato d’urgenza alla Poliambulanza di Brescia dove poco dopo le 21 viene constatato il decesso. Sarà l’autopsia disposta sul corpo dell’uomo a stabilire le cause della morte.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!