Home Notizie Articoli Lonato: nuovo furto in villa. Rubati beni per 200mila euro

Lonato: nuovo furto in villa. Rubati beni per 200mila euro

Lonato: nuovo furto in villa. Rubati beni per 200mila euro

Un nuovo furto in villa, una nuova notte da incubo per alcuni cittadini bresciani. Una sequenza già vista con scene che ormai si ripetono da tempo e sono all’ordine del giorno. Vittima dell’ennesima rapina in casa è stata una famiglia residente in una tenuta del basso Garda. Il proprietario, un imprenditore brianzolo da tempo residente nel bresciano, è stato assalito da una banda all’interno delle proprie mura domestiche. Un commando di ladri esperti e ben attrezzati quello che ha fatto irruzione nella villa posta nella zona di Castel Venzago a Lonato del Garda. Il modus operandi è stato pressoché lo stesso identico degli assalti nelle ville avvenuti nella nostra provincia nell’ultimo periodo. La neutralizzazione del sistema d’allarme, le minacce e la rapina. Stando alle prime ricostruzioni la banda di criminali si sarebbe diretta verso l’abitazione dei domestici, una coppia di filippini. Dopo averli minacciati con una mazza da golf i due sarebbero stati costretti ad aprire la porta dell’abitazione principale. All’interno della villa i ladri hanno subito intercettato la moglie del padrone di casa costretta ad aprire la cassaforte e consegnare gioielli, denaro e orologi di marca. Il valore stimato della refurtiva sottratta si aggira attorno ai 200mila euro. Terminato il colpo, in pochissimi istanti, i ladri si sono rapidamente dileguata. Dalle poche parole pronunciate dal commando si ritiene che possano essere dell’Europa dell’Est. Le indagini dei carabinieri sono in corso