Massimo Sorrentino è stato condannato in primo grado a quattro anni di reclusione. L’accusa è detenzione illecita di armi. Stessa identica pena per Giacomo Ferro considerato complice di Massimo Sorrentino. Ai due furono confiscati due fucili a canne mozze e due pistole rinvenute all’interno della pizzeria “Tre Monelli di Brescia”. Condannata anche la moglie di Sorrentino, Antonietta Pinto così come Antonio Garofalo: entrambi dovranno scontare due anni di carcere.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!