Telegram
Telegram

Matteo Minelli continua la sua battaglia contro la meningite

Dal suo letto della clinica Città di Brescia Matteo Minelli continua la sua lotta per il ritorno ad una vita normale. Il giovane 33enne camuno è ricoverato in coma dal 15 gennaio scorso giorno nel quale fu colpito da meningite batterica. Mertedì pomeriggio, dopo le cure ricevute all’Ospedale Civile, è stato affidato agli infermieri e dottori del reparto di riabilitazione neurologica dell’istituto clinico Città di Brescia. Nonostante l’uomo versi ancora in coma il barlume di speranza di una sua ripresa è rappresentato da piccoli responsi clinici. Il responso degli ultimi esami medici ha dato esiti contrastanti: per questo motivo che Matteo non è ancora uscito dal coma. Negli ultimi giorni, Matteo ha mosso leggermente le labbra e le spalle: gesti quasi impercettibili, ma spontanei. Al capezzale del ragazzo colpito da meningite è un viavai di amici e parenti alla ricerca di aneddoti e episodi emozionanti da raccontare per stimolare l’attività cerebrale i Matteo. Molti di questi episodi riguardano la sua squadra del cuore, il Milan. Al suo fianco ci sono sempre mamma Silvana, papà Silvio e i fratelli Stefano e Roberto. Idealmente tutta la Valle Camonica è con Matteo: con il pensiero, con la preghiera e sui social network all’hasthag #siamotutticonte.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteInvestimento a Gambara: la vittima è Daniela Ferrari
Articolo successivoDetenuti al lavoro in Procura: via al progetto di recupero sociale