Telegram
Telegram

Meglio stare in carcere che a casa con la madre. Un 48enne bresciano evade volontariamente dagli arresti domiciliari per farsi nuovamente arrestare e condurre in carcere.

L’uomo, stanco dei continui litigi con la madre con cui divideva il domicilio, ha deciso di evadere dagli arresti e consegnarsi a una volante della Questura di Brescia per con l’inconsueta volontà di farsi portare in carcere.

Gli agenti, naturalmente increduli, non hanno potuto fare altro che constatare il reato commesso dall’uomo e quindi realizzare il suo “desiderio” facendo scattare le manette. L’uomo sarà stato felice quando ieri l’arresto è stato convalidato per direttissima.

Telegram
Telegram

Foto d’archivio.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCellino a ruota libera: “Sono stufo, potrei anche mollare. Balotelli non è stato gestito bene”
Articolo successivoCoronavirus, continua la flessione del contagio. Nel bresciano 46 nuovi positivi e 8 morti.