Telegram

Le speranze di qualificarsi alla Top 16 sono ridotte più che al lumicino, ma questa sera la Germani è chiamata a una prova di cuore, a riconfermare il bel successo in campionato e battezzare nel migliore dei modi l’esordio in Eurocup con Maurizio Buscaglia in panchina.

Al Pala A2A alle 20.45 arriva l’Unicaja Malaga, uno dei team più forti della competizione. Il cammino europeo compiuto finora dalla formazione bresciana non lascia molte speranze di approdare alla seconda fase: all’obbligo di battere Malaga e Metropolitans 92 nelle ultime due gare del girone, infatti, va concatenata una serie di altri risultati favorevoli, senza i quali il percorso continentale della Germani si interromperebbe a dicembre.

Nella serata di ieri Buducnost ha mantenuto vive le flebili speranze della Germani battendo Ulm, altro incastro fondamentale sarebbe una vittoria del Boulogne contro Mornar Bar.

Telegram

“Affrontiamo una squadra molto organizzata, profonda e solida, che sta facendo bene sia in Europa che in campionato – ha detto in fase di presentazione Buscaglia – Questo per noi può essere ottimo, perché ci costringerà ad avere una grande concentrazione per mettere in campo la base del nostro gioco. Stiamo lavorando bene in questo senso e dobbiamo cercare di fare una partita tosta, gagliarda e, soprattutto, consistente, in un appuntamento europeo che, considerato il valore della squadra avversaria, è di alto livello”.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!