Telegram
La Commedia delle Pentole
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram
Restart
La Commedia delle Pentole
6chic | grafica . internet . stampa . visual

Una richiesta di messa in mora è stata fatta pervenire a Mirko Franzoni, l’uomo accusato e condannato in primo grado e in appello per l’uccisione di Eduard Ndoj, il ladro freddato da un colpo di fucile la sera del 14 dicembre del 2013.

Mirko Franzoni era stato condannato a risarcire la famiglia del ladro albanese per un complessivo totale di 125 mila euro ai quali la Corte d’Assise di Brescia aveva aggiunto i 9600 euro delle spese processuali.

A dieci mesi dalla sentenza quella somma non è mai stata percepita dalla famiglia di Eduard Ndoj la quale ha chiesto la messa in mora per Mirko Franzoni.

La Commedia delle Pentole
Telegram
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
6chic | grafica . internet . stampa . visual
La Commedia delle Pentole
Restart

Senza alcuna risposta al termine della scadenza fissata in 15 giorni dall’invio della richiesta, il passaggio successivo sarà la notifica da parte del difensore di parte civile dell’atto di precetto.

Il legale della famiglia di Eduard Ndoj ha inoltre sottolineato alle colonne del Giornale di Brescia come mai in questi anni Mirko Franzoni si sia scusato per il gesto compiuto.

Intanto sul fronte processuale il 9 ottobre prossimo la Cassazione si pronuncerà sul delitto di Serle.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
La Commedia delle Pentole
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
La Commedia delle Pentole
Telegram
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250