Telegram

Lo definisce un miracolo sportivo Graziella Bragaglio. E non è un risultato conquistato sul campo bensì quanto la società è riuscita a fare con la creazione e l’approvazione del progetto Pallacanestro Brescia. “Vista la situazione complessiva in cui versa il mondo economico nazionale, assume un valore eccezionale quanto accaduto a Brescia -ha spiegato Graziella Bragaglio sulla pagina web ufficiale del club cittadino-. Oggi possiamo dire con orgoglio di aver creato le condizioni migliori per dare continuità al progetto sportivo del basket bresciano ai massimi livelli della pallacanestro”. L’analisi della presidente, rimasta al timone, è più profonda.

“Pallacanestro Brescia oggi rappresenta un vero ed autentico miracolo che, nel clima di disagio in cui ci troviamo, può rappresentare quell’eccezionalità che diventa realtà in momento in cui la normalità può generare la scomparsa di società storiche”. La nascita di Pallacanestro Brescia, lo ricordiamo, avviene all’interno del perimetro del cosiddetto ‘Decreto Salva Città’. La nuova società prevede l’ingresso della famiglia Ferrari nella compagine azionaria della franchigia, mentre Graziella Bragaglio continuerà a ricoprire la carica di presidente della squadra.

L’operazione, destinata a creare una sinergia ancora più solida tra la famiglia Bragaglio/Bonetti e la famiglia Ferrari, si inserisce nel quadro di un ulteriore rafforzamento del percorso di successo della società, che ha permesso al Basket Brescia Leonessa di posizionarsi tra le realtà più interessanti e distintive nell’attuale panorama della pallacanestro italiana.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!