Demo banner - Articolo top+bottom desktop

A partire dal 21 aprile, è possibile ritirare il Paxlovid, farmaco per il trattamento del Covid, direttamente in farmacia, su ricetta del medico di base, senza costi a carico del cittadino e senza aggravi per il SSN.

Prodotto dall’azienda Pfizer, il Paxlovid è una pillola a base di nirmatrelvir/ritonavir, che inibisce la replicazione del virus ed è indicata per il trattamento di 5 giorni per tutti i pazienti adulti che contraggono il Covid in forma leggera, quindi che non hanno bisogno di ossigenoterapia, ma che rischiano di peggiorare a causa di preesistenti condizioni di salute, come ad esempio patologie oncologiche, malattie cardiovascolari, diabete mellito non compensato, broncopneumopatia cronica e obesità grave.

Per questo motivo la prescrizione del farmaco richiede un’anamnesi farmacologica preventiva e la compilazione di un piano terapeutico, per escludere la presenza di eventuali interazioni con farmaci assunti contemporaneamente dal paziente. Sul sito dell’AIFA sono disponibili il Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto e il link ai principali siti web per la verifica delle interazioni farmacologiche.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop

La distribuzione alla rete delle farmacie, tramite la cosiddetta distribuzione per conto, avverrà gratuitamente da parte di farmacisti e grossisti, grazie a un Protocollo d’intesa tra Ministero della salute, AIFA e rete delle farmacie (Federfarma, Assofarm e FarmacieUnite) e dei distributori farmaceutici (Federfarma Servizi e A.D.F.).

Le farmacie e le aziende della distribuzione intermedia garantiranno le condizioni di conservazione, distribuzione e dispensazione del farmaco, a fronte di idonee prescrizioni che non potranno riportare farmaci diversi dal Paxlovid.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedente1.067 nuovi casi covid a Brescia, 9.678 in Lombardia
Articolo successivoRitrovata sana e salva la 14enne di Rodengo