L’aeroporto internazionale di Pechino Daxing riprenderà l’operatività dei voli per passeggeri internazionali a partire dal 17 gennaio.

I voli internazionali erano stati sospesi all’aeroporto dal 14 marzo 2020 a causa della pandemia di Covid-19. Tutti i voli internazionali dall’aeroporto Daxing erano stati dirottati all’aeroporto internazionale di Pechino Capitale.

China Southern Airlines, China Eastern Airlines, Beijing Capital Airlines e Himalaya Airlines sono tra le prime compagnie a riprendere i voli internazionali da e per l’aeroporto Daxing. China Southern Airlines effettuerà tre voli a settimana per Hong Kong, mentre Himalaya Airlines effettuerà un volo a settimana per Kathmandu.

All’aeroporto riprenderanno anche i trasferimenti internazionali, con l’adozione di una politica di esenzione dal visto di 144 ore per la regione Pechino-Tianjin-Hebei.

Sono previsti più voli internazionali verso destinazioni in Europa, Nord America, Sud-est asiatico, Australia e Nuova Zelanda, stando alla direzione dell’aeroporto.

Il primo volo internazionale dall’aeroporto Daxing è decollato il 27 ottobre 2019. Prima dell’epidemia, l’aeroporto offriva servizi da e per 13 Paesi e regioni.

La Cina ha declassato la sua gestione del Covid-19 a malattia di classe B e ha annullato i requisiti di quarantena per i viaggiatori in entrata dall’8 gennaio. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCina: i marchi internazionali celebrano l’Anno del Coniglio con prodotti a tema
Articolo successivoPechino organizza attività culturali per la Festa di Primavera