Le attività turistiche e culturali della capitale cinese Pechino sono tornate ai livelli pre-Covid-19 durante i tre giorni delle vacanze di Capodanno appena conclusi.

Circa 2,7 milioni di persone hanno visitato i 151 punti panoramici chiave della città da sabato a ieri, raggiungendo l’86,4% del totale registrato nello stesso periodo del 2019, stando all’Ufficio municipale della cultura e del turismo di Pechino.

Le attrazioni turistiche hanno registrato entrate totali per circa 248 milioni di yuan (35,6 milioni di dollari), in aumento del 44,5% rispetto al 2019, ha affermato l’ufficio.

Le attività culturali sono aumentate rispetto al livello registrato un anno prima. I 75 teatri della città hanno ospitato 303 spettacoli commerciali durante le festività, più o meno la stessa cifra del 2019.

Le aspettative per una forte ripresa del turismo sono aumentate da quando la Cina ha ulteriormente ottimizzato la gestione del Covid-19 a dicembre 2022, riducendo i test obbligatori e revocando la maggior parte delle restrizioni di viaggio. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteIsraele: auto elettrica cinese Geometry C in testa alle vendite 2022
Articolo successivoCina: circa 52,7 milioni di visite turistiche nazionali per Capodanno