Telegram

I Carabinieri della Stazione di Piancogno hanno tratto in arresto un pregiudicato di 34 anni residente in Svizzera. L’accusa è detenzione ai fini di spaccio di droga. L’uomo è stato scovato all’interno di un appartamento di un cliente. Curiosa la dinamica con il pusher rimasto chiuso all’interno per un malfunzionamento della serratura. Con l’aiuto dei vigili del fuoco i Carabinieri sono entrati nell’appartamento trovando tre persone ma senza il proprietario. Le risposte confuse dei tre individui hanno insospettito gli agenti i quali hanno iniziato una perquisizione. All’interno dell’abitazione e nella macchina dell’uomo sono stati trovati 100 grammi di marijuana. Inoltre nella borsetta di una donna sono stati rinvenuti 3000 euro in contanti che dovevano servire per comprare la merce illegale. Il 34enne era inoltre sottoposto all’obbligo di dimora a Piancogno. Il Tribunale di Brescia ha già convalidato l’arresto.

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!