Telegram
Telegram

Abbiamo già appreso che la Lombardia ha subito recepito la circolare ministeriale sulla quarta dose di vaccino anti covid per tutti gli over 60. Da martedì pomeriggio con accesso libero e – ora c’è un orario preciso – dalle 9 di mercoledì mattina con prenotazione dal portale online.

Ci sono anche delle novità e la più interessante è sicuramente quella relativa a una modifica introdotta dalla circolare stessa. Secondo il Ministero infatti, la quarta dose o secondo booster che dir si voglia è raccomandato a 120 giorni di distanza dalla terza somministrazione “anche nel caso di infezione accertata dopo la prima dose booster”.

L’importante è che dalla data del tampone positivo siano sempre trascorsi 120 giorni.

Telegram
Telegram

Questa indicazione sarà immediatamente attuata nei centri vaccinali, anche prevedendo l’estensione degli orari di apertura delle linee in considerazione del possibile aumento della richiesta. Si procederà quindi con la somministrazione della quarta dose anche a quegli ospiti delle Rsa che dopo la terza si erano positivizzati.

La quarta dose sarà effettuata con i soli vaccini a mRna nei dosaggi calibrati per le dosi booster e in base all’età: dai 12 ai 17 anni con il solo vaccino Comirnaty (BioNTech/Pfizer) al dosaggio di 30 mcg in 0,3 mL; a partire dai 18 anni con vaccino a mRNA, al dosaggio di 30 mcg in 0,3 mL per Comirnaty e di 50 mcg in 0,25 mL per Spikevax (Moderna).

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteLa Procura chiede ancora il sequestro di 59 milioni a Cellino
Articolo successivoCovid: ricoveri in aumento in regione, a Brescia 2.490 casi