Telegram
Telegram

Il Vicario del Questore di Brescia Vincenzo Modeo è stato promosso Dirigente superiore dal Consiglio di Amministrazione della Pubblica Sicurezza e, dopo aver trascorso gli ultimi tre anni a Brescia, conoscerà nei prossimi giorni la nuova sede dove sarà chiamato ad operare.

Modeo, di anni 56, laureato in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Pisa e in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Catania.

Sono molti gli incarichi operativi e investigativi ricoperti dall’inizio della sua carriera nella Polizia di Stato nel 1991, con i primi impieghi con la Squadra Mobile di Napoli dirigendo le sezioni Catturandi, Criminalità Organizzata-Omicidi e Falchi-Antiscippo. Dall’agosto 1996 ha diretto la sezione omicidi e la Sezione Interprovinciale Criminalità Organizzata con competenze nelle province di Bari e Foggia.

Telegram
Telegram

Nel 2004 è stato trasferito alla I Divisione del Servizio Centrale Operativo, che si occupa del contrasto del fenomeno della criminalità organizzata di origine campana, pugliese, sarda e dei profili internazionali legati al fenomeno del riciclaggio, mentre nel 2007 è tornato a Bari come vice dirigente della Squadra Mobile.

Dal 2011 ha assunto la dirigenza del Commissariato distaccato di Andria per poi passare nel 2015 alla Questura di Avellino e successivamente e quella di Brescia.

Il questore Leopoldo Laricchia e tutto il personale della Questura di Brescia – appresa la notizia – hanno fatto le loro congratulazioni al collega.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteLa Figc delibera per la prosecuzione dei campionati professionistici
Articolo successivoSospensione dell’attività per un parrucchiere del Carmine trovato aperto durante la quarantena