Telegram

Rapina violenta in via Milano: fermato ladro dopo morso ad una donna

Violenta e particolare aggressione in via Milano. Vittima è una ragazza nigeriana di 20 anni aggredita e rapinata da un connazionale 31enne, già noto alle forze dell’ordine ora fermato e consegnato nelle mani della giustizia. Il nigeriano è stato ammanettato poche ore dopo aver commesso il fatto: processato per direttissima con patteggiamento è stato condannato ad 1 anno e 9 mesi di reclusione. Tutto è successo in pochi attimi: la ragazza stava camminando lungo la trafficata Via Milano quando è stata avvicinata dal 31enne. Con rapida mossa il giovane uomo l’ha bloccata, le ha messo le mani in tasca alla ricerca di oggetti di valore sottraendo alla vittima il cellulare. Alla ricerca di divincolarsi dalle mani del malvivente la ragazza ha cercato di opporre resistenza: la reazione del 31enne è stata quantomeno anomala: al fine di portare a termine la rapina ha addirittura morso la mano della giovane. Il ragazzo si è subito dileguato salendo al volo su un autobus di linea. E’ stato l’autista di Brescia Trasporti ad accorgersi che qualcosa non andava, e a chiamare la Polizia. Gli agenti sono arrivati in pochi minuti, hanno raccolto la testimonianza della ragazza e recuperato il suo cellulare, che il rapinatore aveva nascosto nel calzino.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!