Telegram

E’ arrivato il giorno del reddito di cittadinanza. Da oggi infatti si potrà chiedere ufficialmente in diverse modalità: online sul sito dell’INPS o presentando la domanda direttamente alle Poste o con l’aiuto dei Caf o patronati.

I Caf nel frattempo sono pronti ad accogliere il maggior numero di persone anche se il software per girare poi le richieste all’INPS ancora non c’è e arriverà solo a fine mese. La domanda al Caf la si potrà inoltrare solo su appuntamento e uno dei presupposti fondamentali è quello di aver compilato la certificazione Isee. Gli uffici postali e Cisl si sono organizzati in maniera diversa. I richiedenti si potranno presentare in giorni specifici rispettando l’ordine alfabetico. Oggi il via con A e B. Il calendario completo è comunque consultabile in qualsiasi ufficio postale. Anche in posta e al Cisl sarà d’obbligo consegnare la certificazione Isee.

Una volta che il software sarà pronto e funzionante, i vari enti e uffici postali gireranno le richieste all’Inps che verificherà il possesso dei requisiti nei successivi cinque giorni.

Telegram

Importante ricordare che ad avere diritto al reddito di cittadinanza sono i cittadini italiani, comunitari o extracomunitari, muniti di permesso di soggiorno, residenti in Italia da 10 anni, di cui gli ultimi due in via continuativa.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!