Telegram

Quest’oggi nel ritiro della Nazionale Under 21 a Formello ha preso la parola il playmaker del Brescia Sandro Tonali. Il baby classe 2000 si è così espresso sul suo futuro. “Sto parlando molto con la mia famiglia sulle decisioni future da prendere. Difficile dire se mi vedo in un club straniero o italiano. Io preferirei rimanere in Italia…”. Tonali stuzzicato anche sul paragone tra Corini e Pirlo: “Sicuramente è un bel paragone con entrambi. Le caratteristiche con Pirlo sono più esterne. Il mister quest’anno mi ha dato tanti consigli, sia dentro che fuori dal campo. Lo ringrazio per quello che mi ha dato e potrà darmi ancora”.  Salto di qualità in arrivo in carriera? “Non so se sia pronto, Corini mi ha sempre detto parole per il mio bene, non per altri interessi. Lo apprezzo molto, i suoi consigli sono veri. È andato tutto così veloce, due anni e mezzo fa giocavo in primavera”. Sul futuro della Nazionale e i prossimi europei: “Fare gruppo è la base, ci conosciamo tutti. La cosa positiva è che non si stanno formando piccoli gruppo all’interno di quello grande, siamo tutti uniti. Le mie aspettative? Ho molta fiducia, voglio fare il meglio possibile, poi le partite sono imprevedibili. Abbiamo le caratteristiche e dei punti di forza fenomenali, si può fare di tutto in quest’Europeo. Dipenderà dalla testa che abbiamo e da come scenderemo in campo”.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!