Sciopero dipendenti pubblici: “assunzioni, presidi di sicurezza e rinnovamento”
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram

Questa mattina i rappresentanti sindacali dei dipendenti pubblici in sciopero si sono recati a palazzo Broletto per un sit-in di protesta e un colloquio con il prefetto di Brescia Attilio Visconti. Al termine le sigle si sono dette soddisfatte del vertice con al centro tre richieste.

La prima riguarda un numero maggiore di assunzioni contestualmente alla stabilizzazione dei tanti lavoratori precari. Il secondo tema è quello dei presidi di sicurezza che nelle volontà dei sindacati devono essere garantiti a tutti i lavoratori.

“La cosa più importante che vorrei mettere in testa a tutte le nostre richieste – ha detto Vincenzo Moriello, segretario generale Funzione Pubblica Cgil Brescia illustrando il terzo tema – è quella di aprire davvero un tavolo di confronto dove discutere di rinnovamento della pubblica amministrazione”.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250