Telegram

Un cantiere mobile irregolare con un furgoncino parcheggiato in mezzo alla strada per montare le luminarie natalizie e un’automobilista ubriaco con patente sospesa che non avendo visto il mezzo in sosta ha finito per scontrarsi con esso.

Questo lo scenario critico che si sono trovati di fronte gli agenti della Polizia di Darfo, chiamati a intervenire proprio a seguito delle conseguenze di questo violento incidente.

L’automobilista, un cinquantenne straniero con licenza di guida sospesa a causa di guida in stato d’ebbrezza, guidava tranquillamente per le strade della cittadina camuna. Come ulteriore aggravante l’alcoltest effettuato dopo lo schianto ha rivelato nuovamente il suo stato d’ubriachezza con un tasso alcolico nel sangue ben sei volte superiore al consentito.

Telegram

Per lui è arrivata la sanzione per guida con patente sospesa, fermo del veicolo per tre mesi, 6mila euro di multa per essersi rimesso alla guida dopo aver alzato il gomito e ulteriore sospensione della patente da uno a sei mesi.

Non sono però mancati i verbali anche per i lavoratori del cantiere illegale. Le divise hanno infatti sanzionato il responsabile dei lavori e il guidatore del furgone poiché stavano allestendo le luminarie “senza adottare gli accorgimenti utili per la sicurezza stradale e la circolazione”. In particolare il cantiere non era per nulla segnalto con gli appositi cartelli e il personale al lavoro non era reso ben visibile agli utenti della via. In questo caso l’importo totale della sanzione 1.736 euro.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!