Telegram
Telegram

La legge che rinvia le multe per chi non si è messo in regola è contenuta nel Disegno di Legge Fisco che ha ottenuto l’ok della commissione Finanze della Camera.

I seggiolini anti-abbandono, o i dispositivi che adeguano quelli esistenti, sono Obbligatori dal 7 novembre per i bimbi che viaggiano in auto, nella fascia d’età da zero a quattro anni.

Oltre al rinvio delle sanzioni c’è anche l’innalzamento da 1 a 5 milioni gli stanziamenti previsti nel 2020 per le agevolazioni per l’acquisto che saranno concesse sotto forma di credito di imposta.

Telegram
Telegram

Nelle scorse settimane le associazioni dei consumatori avevano energicamente evidenziato al Ministero dei Trasporti il problema delle sanzioni scattate subito, insieme all’obbligo. In sostanza le famiglie non avrebbero avuto il tempo di adattarsi alla nuova legge, né di conoscere i dettagli della misura. Non solo: i costi molto alti dei dispositivi – anche sopra i 300 euro – sarebbero stati troppo costosi per i cittadini, che non avrebbero nemmeno avuto a disposizione le agevolazioni promesse.
Infatti il decreto che avrebbe dovuto disciplinare le modalità per l’erogazione del contributo economico di 30 euro per l’acquisto del dispositivo non era ancora stato approvato. Le multe poi sarebbero state salatissime: una sanzione amministrativa da 81 a 326 euro (pagamento entro cinque giorni 56,70 euro), oltre alla decurtazione di 5 punti dalla patente.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteAnziana muore nel parcheggio del Margherita Este: indagini in corso
Articolo successivoBrescia, Cellino: “Mario può andare via gratis, dipende da lui”