Telegram

“Spero che per la fine dell’estate ogni italiano che lo vorrà, potrà ricevere la vaccinazione”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, ospite a La7.

“Non c’è dubbio che dobbiamo accelerare. Ora finalmente avremo più dosi. In questi mesi, questo è stato il grande problema” ha precisato. Speranza ha sottolineato che, “insieme a più dosi”, ora ci saranno “anche più persone” per la campagna vaccinale.

Per quanto riguarda AstraZeneca, “dobbiamo fidarci delle nostre istituzioni, abbiamo a che fare con un virus nuovo e anche con dei vaccini che sono stati messi in commercio da pochissimi giorni. È evidente – ha sottolineato – che la scienza deve continuare a monitorare. Io mi fido dell’Aifa e dell’Ema, e penso che sapranno darci le risposte giuste”.

Telegram

“Sbaglia chi fa politica sull’epidemia. Penso che sull’epidemia dovremmo unire l’Italia, gli italiani e fare quest’ultimo sforzo” ha aggiungo precisando che “non manca tanto: la campagna di vaccinazione presto darà risultati positivi e saremo in grado di programmare un futuro diverso per il nostro Paese”.

Intanto, entro oggi, 1,5 milioni di dosi Pfizer (la prima consegna di vaccini del mese di aprile) raggiungeranno le Regioni. Lo comunica l’ufficio stampa del Commissario straordinario per l’emergenza Covid, generale Francesco Paolo Figliuolo. Si tratta in assoluto del lotto di vaccini più consistente consegnato dall’inizio della campagna, di cui beneficeranno in modo particolare i soggetti più vulnerabili. Le dosi di Pfizer andranno a integrare la disponibilità di vaccini delle Regioni, che possono già contare sulle rimanenze delle ultime forniture ancora da somministrare.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!