Telegram

Il “superticket”, vale a dire i 10 euro che si pagano su ogni ricetta per prestazioni diagnostiche e specialistiche dal 1° settembre sarà cancellato.

La legge che aboliva “la tassa sanitaria” era stata decisa lo scorso dicembre con decorrenza, appunto, 1° settembre 2020.

Soddisfatto il Ministro della Salute, Roberto Speranza che affida il suo entusiasmo ad un post sulla sua pagina Facebook: “Ogni volta che una persona non si cura come dovrebbe per motivi economici siamo dinanzi a una sconfitta per tutti noi e a una violazione della Costituzione. Per questo a dicembre abbiamo approvato la norma che entra in vigore dal primo settembre. Il Superticket è abolito e nessuno lo pagherà più”

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!