(foto di repertorio)
Telegram
Telegram

Tragedia di Esine: donna di 59 anni indagata per omicidio volontario

È indagata con l’ipotesi di omicidio stradale e di omissione di soccorso, l’impiegata di 59 anni, originaria della Vallecamonica ma residente a Lovere che sabato pomeriggio con una manovra azzardata ha causato la morte di Manuele Mondini, 26 anni, di Gianico. Sulla tragedia avvenuta nel territorio di Esine la procura ha aperto un fascicolo. La tragedia si è verificata in un istante quando Manuele Mondini aveva iniziato a superare le auto in colonna e la donna si apprestava a effettuare una manovra ad “U” per invertire la marcia. L’impatto è stato violento e terrificante non lasciando scampo al centauro. Subito dopo l’investimento, la 59enne si è allontanata in preda allo shock e al timore della reazione degli amici della vittima. Poi però si è fermata telefonando ai soccorsi e contattando la Polizia stradale. Una manovra, quella effettuata dalla donna, non nuova in questa zona. Per tale motivo la Polizia stradale ha intensificato i controlli già a partire da questo weekend con 8 patenti sospese.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!