Telegram

Dopo 4 notti trascorse in alberghi, da parenti, da amici, 12 famiglie hanno potuto riprendere il pieno possesso dei loro appartamenti nel condominio Nadia, di via Passo Resia 8, al Villaggio Prealpino.

Dopo la furia del maltempo, che venerdì scorso ha letteralmente martoriato la zona, in particolare Villaggio Prealpino, ieri notte alcuni abitanti hanno potuto dormire nel proprio letto. I lavori in stato di emergenza sono terminati, un grazie, va al lavoro di tanti soggetti che si sono attivati. Su tutti, i lavoratori delle ditte Gama Edil e Sebina Ponteggi, che hanno eseguito la sistemazione di prima emergenza.

E’ stata una giornata importante quella di ieri, dalle 17.00, gli abitanti hanno iniziato a tornare nelle loro case. Certo, i problemi non sono stati risolti interamente anzi, restano in campo altre questioni, in primis gli interventi strutturali come il rifacimento del tetto.

Telegram

Durante la serata, i servizi sociali del Comune, hanno confermato che negli alberghi, non ci sono più sfollati; ma delle 50 persone evacuate, non tutte hanno potuto fare rientro a casa. Di 26 famiglie infatti, 12 di queste sono rientrate in condominio, le restanti 14 sono ancora in attesa del via libera.

C’è però una questione che attanaglia i pensieri di tutti gli abitanti, chi pagherà i costi dei lavori?. Ieri è stata ufficializzata la richiesta di stato di emergenza alla Regione, annunciata dal sindaco ai residenti lunedì. Sempre il Comune, informa poi che sono state terminate le operazioni di controllo nelle aree verdi, oggi saranno riaperti parco Manzoni, Venturini e il parco Rosa Blu.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!