Telegram
Telegram

Era accusato di violenza sessuale, fatto avvenuto lo scorso mese di marzo, e per lui era stata emessa l’8 giugno dal Tribunale di Brescia un’ordinanza di custodia cautelare in carcere dopo le indagini coordinate dal sostituto procuratore Alessio Bernardi e dagli agenti della Mobile.

Peccato che questo 30enne italiano in carcere non ci fosse mai andato ed è stato arrestato, quasi in maniera fortuita, nelle scorse ore. Tutto è iniziato su via Flero, quando il trentenne a bordo di un’autovettura è passato davanti a un posto di blocco della Polizia.

All’alt l’uomo, invece di fermarsi ha accelerato dando vita a un breve inseguimento che si è concluso in via Dalmazia. Lì il fuggitivo ha fermato il veicolo per provare una fuga in extremis a piedi, ma è stato raggiunto e finalmente arrestato (non senza fatica) dagli agenti della Volante.

Telegram
Telegram

Il successivo controllo in banca dati ha permesso di scoprire quest’ultima misura nei suoi confronti, e anche altri precedenti analoghi per cui era invece stato condannato in via definitiva. Per lui si sono aperte le porte del carcere.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteMala movida, arriva il “giro di vite” con il Daspo per i violenti
Articolo successivoIl Nobel per la Pace ai giornalisti Ressa e Muratov