Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Restart
Telegram

Aveva chiesto 700 euro, altrimento avrebbe diffuso alcune sue fotografie private. Un 36enne pakistano è stato però arrestato dalla Mobile della Questura di Brescia al momento dello scambio.

La vittima è un giovane di 22 anni che pochi giorni fa si è visto arrivare un messaggio su What’s App in cui l’estorsore gli chiedeva dei soldi in cambio del silenzio. In caso contrario avrebbe diffuso immagini compromettenti del ragazzo. Lui però non si è fatto prendere dal panico e ha denunciato il fatto agli uomini della Questura.

A quel punto la Polizia si è subito attivata per chiarire la vicenda e una volta verificata la veridicità dei fatti, ha organizzato una finta consegna del denaro per poter così incriminare il malvivente.

Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual

La stazione è stata il teatro di questo scambio, con gli agenti ben nascosti e pronti a intervenire. Concluso l’accordo, le divise sono uscite dai loro nascondigli e hanno arrestato l’uomo che è stato trasferito in carcere con l’accusa di estorsione.

Foto d’archivio.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250