Telegram
Telegram

In riferimento alle notizie di stampa sulla mancanza di test sierologici per la campagna nazionale di screening per il personale scolastico, “si precisa che i due milioni di kit necessari sono stati consegnati a tutte le Regioni, o alle Asl da queste indicate, il 10 agosto scorso”.

E’ quanto si legge in una nota dell’Ufficio stampa commissario straordinario per l’emergenza Covid-19 in cui si ripercorrono le tappe della campagna di screening preventivo per il personale scolastico.

“Il 9 luglio, dopo che il Cts ha previsto i programmi nazionali di screening per il personale scolastico, il commissario straordinario per l’emergenza Covid 19, Domenico Arcuri, ha indetto una gara pubblica europea in procedura semplificata e di massima urgenza per acquisire i necessari due milioni di kit sierologici rapidi. Il 28 luglio la gara è stata aggiudicata e la distribuzione è stata avviata il 7 agosto, immediatamente dopo la circolare del ministero della Salute in cui vengono indicati, alle Asl e alle Regioni, gli indirizzi operativi per l’esecuzione dei test sierologici. Il 10 agosto i kit erano già stati consegnati alle Regioni o alle Asl di competenza da esse indicate e il 22 agosto è partita la campagna di comunicazione. A questo punto – conclude la nota – si auspica il massimo livello di collaborazione da parte di tutti gli attori coinvolti per garantire, anche riguardo a questo aspetto, la riapertura in sicurezza della scuola italiana”.

Telegram
Telegram

© Agenzia Nova

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteUna pedalata educativa come alternativa al carcere minorile
Articolo successivo“A piedi e in bici”, 150 km sulle piste della Valle Sabbia per cinque giovani in regime di “messa alla prova”