Telegram
Telegram

“Nessuno stop dei voli dell’eliambulanza di notte da Brescia nè prima del 28 febbraio 2022 nè dopo”. Areu, l’agenzia regionale di emergenza e urgenza, con una nota, ribatte alle dichiarazioni del Pd bresciano, per voce del consigliere regionale GianAntonio Girelli e del segretario provinciale del partito Michele Zanardi.
In un comunicato il Partito Democratico era partito all’assalto della Regione rea di aver cancellato i voli notturni dalla nostra provincia del servizio di elisoccorso e lasciato scoperto il 20% della popolazione lombarda da un servizio di fondamentale importanza.

Nella nota Areu chiarisce che i voli H24 dalla piazzola del Civile proseguiranno fino al 28 febbraio 2022 mentre dal 1° marzo la nuova base dell’elisoccorso sarà l’aeroporto di Montichiari.
Uno spostamento – spiega l’agenzia regionale di emergenza e urgenza – che si è reso necessario in quanto Areu ha deciso di mettere in funzione per la nostra provincia un nuovo elicottero, più grande, più veloce e più adatto ad una provincia così ampia.
Il fatto che sia un elicottero di maggiori dimensioni non lo rende compatibile con l’attuale piattaforma degli Spedali Civili. Da qui la necessità di trasferire la base logistica.

Girelli e Zanardi hanno replicato “Prendiamo atto con particolare piacere della nota, che a questo punto riteniamo vincolante più della delibera che evidentemente non lo era”.

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCovid-19, nel bresciano 63 nuovi casi, nessun decesso
Articolo successivoMoratti, “dosi di vaccino disponibili per tutti”