Telegram

Arrestato 15enne per aggressione e rapina ai danni di un coetaneo

E’ una storia che ha dell’incredibile quella che ha portato all’arresto di un ragazzo di soli 15 anni fermato dai Carabinieri con l’accusa di aver aggredito e rapinato un coetaneo di un anno più giovane. Il fatto di cronaca si sarebbe verificato il pomeriggio del 5 maggio ai giardini pubblici Oriana Fallaci di Corso Magenta in città. Si tratta di due ragazzi italiani, amici, almeno fino a prima della rapina. I carabinieri erano intervenuti quel pomeriggio, attorno alle 16.30, quando alcuni passanti avevano segnalato un ragazzino a terra, ferito e spaventato. Le indagini, che hanno sfruttato le immagini delle telecamere di sorveglianza del comune hanno potuto così accertare che il 15enne, con piglio determinato e senza esitazioni, ha raggiunto il 14enne all’interno del parco pubblico e dopo averlo insultato lo ha colpito con calci e pugni. Quando il 14enne era a terra il ragazzo, solo un anno più grande, gli ha sottratto il telefono cellulare e il portafogli che conteneva circa 100 euro, prima di allontanarsi in direzione della città. L’indagine dei carabinieri, in collaborazione con la Procura per i minorenni, ha raccolto quelli che sono ritenuti solidi elementi di prova, tanto che il Gip ha accolto la richiesta ed emesso la misura cautelare del collocamento in comunità nei confronti del giovanissimo rapinatore .

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!