Telegram

Una classica stretta di mano e passava droga, cellulari e altri oggetti vietati ai suoi assititi in carcere. Così un avvocato è stato arrestato in flagranza di reato dalla Guardia di Finanza di Brescia, proprio nel momento in cui stava cedendo una busta di cocaina a un detenuto suo cliente.

Il tutto si svolgeva nel carcere di Bergamo. I finanzieri bresciani, in collaborazione con gli uomini della Polizia penitenziaria, sono riusciti a documentare dopo le indagini l’attività illecita dell’avvocato che era solito fare questo tipo di favore ai suoi assititi in regime di detenzione. Come detto, oltre alla droga gli agenti sono riusciti anche a ritrovare numerosi telefoni cellulari dotati anche di fotocamera.

Dopo l’arresto, le perquisizioni hanno permesso anche di portare al sequestro di circa 8 grammi di cocaina e 100 grammi tra hashish e marijuana.

Telegram

Ironia della sorte per lui il Giudice ha disposto la custodia cautelare proprio in quel carcere dove nel tempo aveva più volte reiterato il reato di cui è accusato.

Foto d’archivio.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!