Telegram
Telegram

In realtà il bonus è già attivo da più di una settimana. Infatti i contratti di acquisto firmati possono accedere all’ecobonus 2022. Da mercoledì mattina però è atteso anche l’arrivo online del portale su cui effettivamente potrà essere fatta la richiesta.

L’ammontare complessivo per quest’anno (così come per i prossimi due) è di 650mila euro, ma il totale è suddiviso nelle varie categorie di veicoli a basse o zero emissioni. 220 milioni sono infatti dedicati ai motori full electric con emissioni tra 0-20 g/km, 225 milioni per mezzi ibridi plug-in e 170 milioni per i motori a combustione a basse emissioni.

Gli sconti vanno da un minimo di 2mila euro per i motori convenzionali ma a basso impatto ambientale, fino a un massimo di 5mila per i mezzi full electric se si prevede anche la rottamazione di un veicolo di categoria inferiore all’euro 5.

Telegram
Telegram

Secondo il Centro Studi Promotor, con il bonus potrebbero arrivare ben 200mila immatricolazioni in più. Rimane però da sciogliere il nodo sui tempi di consegna poiché attualmente vi è un limite di 180 giorni entro il quale bisogna aver immatricolato il veicolo pena la perdita dell’incentivo. Si parla però già apertamente di una proroga per non invalidare gli effetti del decrto.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteAnche nel bresciano arrivano i taser
Articolo successivoApprovata la legge regionale “salva spiedo”