Image default
Brescia calcio Notizie Sport

Brescia-Dessena: affare in dirittura d’arrivo. Occhi su Trotta e Andreolli

Il Brescia e Daniele Dessena sono sempre più vicini. Questione di dettagli, parlano i ben informati. Un’affare del quale si conoscono anche le cifre: al Cagliari andranno 800 mila euro per il cartellino, al giocatore offerto un contratto biennale con opzione per il terzo in caso di promozione in Serie A. Determinante è stata l’entrata in scena di Massimo Cellino. Una sua chiamata diretta al giocatore ha sbloccato la trattativa con buona pace di Perparim Hetemaj costretto a rimanere al Chievo Verona nonostante la voglia di rivestire i colori bianco e azzurri del Brescia. In attesa della firma di Daniele Dessena, attesa a breve salvo clamorosi imprevisti, la dirigenza di via Solferino si è buttata su altri due obiettivi: per l’attacco si insiste con il Sassuolo per Marcello Trotta. E’ lui il rinforzo richiesto da Eugenio Corini per incrementare il tasso tecnico di un reparto, quello avanzato, tra i più forti dell’intera Serie B. L’alternativa è stata individuata in Alessandro Rossi della Lazio. Per la difesa scendono le quotazioni di Nicholas Spolli e salgono quelle di Marco Andreolli. Per la mediana l’arrivo di Dessena non pregiudicherebbe quello di Matteo Moscati del Perugia. L’altra faccia della medaglia è l’abbondanza di uomini in rosa. Franco Ferrari, non convocato per il ritiro di Roma, è conteso tra Carpi e Piacenza. La Viterbese stringe per Alessandro Longhi ma sul mercato ci sono anche i vari Luca Tremolada, Edoardo Lancini, Matteo Cortesi e Luca Miracoli.