Il 100esimo aeromobile ARJ21 è stato consegnato oggi al suo cliente, portando il primo aereo di linea per passeggeri sviluppato internamente dalla Cina a una nuova fase di produzione di massa e operazioni su larga scala.

Gli esperti del settore affermano che la consegna di 100 aerei ARJ21 dimostra che le prestazioni operative del velivolo sono alla pari con tipi di aeromobili tradizionali simili e che la sicurezza e l’affidabilità dell’ARJ21 sono state completamente testate dalle compagnie aeree e dal mercato dell’aviazione civile.

Attualmente, i 100 velivoli ARJ21 operano su 316 rotte di volo, collegando 118 città e trasportando in sicurezza quasi 6 milioni di passeggeri fino ad oggi, secondo la Commercial Aircraft Corporation of China, Ltd. (COMAC), che ha sviluppato l’ARJ21.

COMAC ha ottenuto una licenza di produzione di aeromobili per l’ARJ21 rilasciata dalla Civil Aviation Administration of China nel giugno 2017. La società ha una capacità produttiva annuale di 50 aeromobili ARJ21.

Il 18 dicembre, COMAC ha consegnato un aereo di linea ARJ21 al suo primo cliente estero, la compagnia aerea indonesiana TransNusa, rappresentando la prima consegna dell’aereo passeggeri di fabbricazione cinese a un mercato estero. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePasseggeri dalla Cina, la Regione: “Solo sottovarianti di Omicron”
Articolo successivo“Banchetti” elettorali, botta e risposta fra Unione Popolare e la Loggia