Telegram
Telegram

Il cambiamento climatico rappresenta una “drammatica realtà” di cui la popolazione africana ha esperienza diretta ormai da decenni: non è più tempo di ambiguità, occorre agire subito per non pregiudicare la sopravvivenza delle future generazioni. Lo ha dichiarato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, inaugurando oggi i lavori della conferenza ministeriale Italia-Africa, a Roma.

“Il continente è responsabile dell’appena il 3% delle emissioni mondiali di anidride carbonica, ma subisce conseguenze ben più gravi: la desertificazione, inondazioni ed erosione del suolo che a loro volta hanno conseguenze sull’alimentazione”, ha sottolineato Mattarella, ribandendo la necessità di garantire il massimo sforzo per obiettivi di riduzione delle emissioni.

“La Pre-Cop e l’evento Gioventù per il clima hanno reso palpabile l’urgenza di agire. La prossima Cop26 rappresenterà uno spartiacque e dobbiamo tutti essere consapevoli che sui Paesi di vecchia industrializzazione ricadono le maggiori responsabilità. L’Africa è chiamata a far sentire forte la sua voce poiché detiene le chiavi essenziali per il successo delle strategie di decarbonizzazione”, ha aggiunto il capo dello Stato.

Telegram
Telegram

© Agenzia Nova – Riproduzione riservata

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteAveva una Porsche ma incassava il reddito di cittadinanza. 117 denunciati
Articolo successivoMala movida, arriva il “giro di vite” con il Daspo per i violenti