Image default
Cronaca Notizie

Comprano l’auto dei sogni…ma è una macchina fantasma

L’auto dei sogni, cercata e ricercata sui vari siti internet che si occupano di questo settore. Una Jeep Renegade, allettante per il prezzo e l’offerta lanciata dal sito “Autoscout24”. 15 mila euro: marito e moglie di Breno fiutano l’affare della vita ma si ritrovano vittima di una truffa. Era il 10 novembre scorso quando i coniugi avendo letto l’annuncio si erano mossi per l’acquisto del mezzo.

Un’affare da non farsi sfuggire. Per essere certi della bontà dell’offerta i due coniugi si erano immediatamente fiondati alla concessionaria di riferimento: l’«Auto Kew» di Montecchio Maggiore nel Vicentino. Al potenziale cliente i fantomatici rivenditori facevano provare un’auto simile a quella apparsa in Internet, ma il marito, di professione meccanico, riscontrava un’anomalia nel telaio tale da far pensare ad una manomissione.

Qualche giorno più tardi lo stesso uomo viene richiamato dalla concessionaria per vedere un auto simile appena arrivata. Tutto filava liscio con lo scambio di documentazione idonea per il passaggio di proprietà ed una caparra da 1000 euro. Qualcosa però ha iniziato a scricchiolare al momento della richiesta della targa da parte dell’acquirente insospettito dalla rimozione di tutte le vetture in vendita su “Autoscout24” dalla concessionaria vicentina.

Un tira e molla anche sul giorno della consegna mai avvenuta con la coppia di coniugi di Breno ad aver versato l’intera somma di 15 mila euro ritrovandosi con una macchina fantasma, un autosalone vuoto e nessun referente della fantomatica concessionaria. La truffa è stata così segnalata ai Carabinieri ora sulle tracce dei truffatori.