I Tucani rialzano a testa. Contro Santa Croce finisce 3 a 1
foto Atlantide Pallavolo Brescia
Telegram

L’Atlantide Pallavolo Brescia ritrova la vittoria e lo fa contro Santa Croce, risollevandosi così dalla brutta prestazione messa in campo nell’ultimo impegno esterno di Castellana. Il risultato finale premia i Tucani 3 a 1.

La Consoli parte col piede giusto al San Filippo, spingendo in battuta nonostante la palla scotti in entrambe le metà campo in avvio. Tiberti può alternare i suoi attaccanti, tutti sul pezzo, con Abrahan trascinatore nella seconda frazione.

Il terzo set è a due facce: la Consoli è protagonista del primo strappo che pare decidere la gara, ma subisce il ritorno dei Lupi, in crescita al servizio, solidi in difesa e con un Maiocchi indiavolato. Quarto parziale da brividi: una Kemas mai doma evoca lo spettro del tie-break, ma viene contenuta dalla giusta concentrazione che guida i Tucani ad una vittoria importante per il morale e per il prosieguo del girone. 

Telegram

“Siamo stati bravi a restare attaccati al match nel quarto set – il commento di capitan Simone Tiberti – La squadra risente dei meccanismi non perfetti che derivano dall’avere un attacco fuori ruolo, nonostante Gallo sia un grande giocatore e stia dando il massimo. L’importante oggi era portare a casa una vittoria e lo abbiamo fatto contro una squadra forte e fisica, che ha tante soluzioni capaci di crearci più di una difficoltà. Rispetto alla partita ‘sbagliata’ di domenica scorsa, stasera siamo entrati carichi in battuta e, quando i fondamentali funzionano, è anche più facile avere l’atteggiamento giusto”.

“Partita tosta contro una squadra che non muore mai – gli fa eco il giovane Loglisci – Loro hanno difeso l’impossibile nel terzo set, quando il match sembravo chiuso, ma noi siamo stati bravi a restare con la testa lì e a non mollare nel punto a punto del quarto. Ci eravamo detti di migliorare la qualità del servizio, dopo la prestazione di Castellana, e stasera lo abbiamo fatto. Festeggiamo questa vittoria importante, ma torniamo a testa bassa in palestra per preparare la trasferta di Ravenna”.

Il tabellino

BRESCIA: Bettinzoli ne, Luisetto, Gatto, Loglisci 13, Tiberti 2, Giani, Sarzi Sartori ne, Franzoni (L), Galliani 14, Candeli 7, Esposito 7, Abrahan 24. All. Zambonardi.

SANTA CROCE: Arguelles ne, Favaro, Motzo 24, Colli 6, Maiocchi 19, Acquarone 1, Vigil Gonzalez 6, Compagnoni 3, Hanzic 2, Loreti (L2), Morgese (L1), Giovannetti, Truocchio 1. All. Mastrangelo

Muri: Brescia 14, Santa Croce 10

Ace/batt sbagliate: Brescia 4/16; Santa Croce 4/12

Attacco: Brescia 46%, Santa Croce 39%

Rice: Brescia 53% (24%) Santa Croce 46% (15%)

Arbitri: Marco Colucci, Andrea Clemente. Video Check: Valerio Rusconi

Durata: 29’ 29’ 31’ 30’. Totale: 1h 59

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteMeloni a Lula: “Italia e Brasile continueranno a lavorare insieme”
Articolo successivoCina: adottata legge sulla conservazione del Fiume Giallo